"C'è più filosofia in una bottiglia di vino che in tutti i libri del mondo"

    

"Il vino si concede a tutti senza essere mai infedele a nessuno..."

Massimo Donà, filosofo
LOGOS – Aglianico del Vulture – D.o.c.

LOGOS – Aglianico del Vulture – D.o.c.

Cru del Vigneto di Contrada Croce di Musio

PHYSIS – Aglianico del Vulture – D.o.c.

PHYSIS – Aglianico del Vulture – D.o.c.

Cru del Vigneto di Contrada San Savino

"Il vino è talvolta una scala di sogno"

Antonio Machado, scrittore
DAVIDE

DAVIDE

IL "PASTORE" DELLA VITE

Sulla carta il più giovane del trio, sin dal grembo materno avverte un legame inscindibile con la natura. A dir il vero, più precisamente, per la zootecnia e l’agricoltura. Anzi, a essere pignoli, per la pastorizia. Si definisce un pastore e in effetti un po’ lo è, sebbene sia iscritto alla facoltà di agraria e trascorra buona parte delle sue giornate tra una vigna e un campo di cereali. Ragazzo d’altri tempi, lavoratore instancabile e sempre più attratto dalla passione per la vite.

MARIO

MARIO

L'AVVOCATO DELLE VIGNE PERSE

Un po' avvocato un po’ filosofo d'antan, ha ricevuto l'educazione all'amore per la vigna dal padre e dal nonno. Per anni, di questi radicati sentimenti familiari, ha però coltivato soltanto la parte ludica, preferendo ai vigneti l'assidua frequentazione delle antiche e moderne cantine disseminate intorno al Vulture. Preciso e razionale, ha abbracciato senza remore l'idea di calarsi in questa appassionante enoavventura, arruolato nelle vesti di battitore libero.

MAURIZIO

MAURIZIO

AMMINISTRATORE E PAPA' MODELLO

Una laurea in informatica riposta nel cassetto per inseguire il sogno d'infanzia, quando per diletto aiutava sua nonna in vigna e in cantina, sperimentando l’effetto inebriante dei mosti in fermentazione. Così, alle soglie dei 50 anni, riparte da zero recuperando alcuni terreni di famiglia, acquistandone altri e iniziando l’avventura di viticoltore. Curioso e appassionato, 'ruba' i trucchi del mestiere operando in vigna sotto la supervisione attenta e paziente di maestranze locali.

RIPANERO

La vigna: "centro di gravità permanente”

RIPANERO è il sogno di tre amici, che nel 2014 decidono di dar vita a un progetto portato avanti quotidianamente con caparbietà e sincera convinzione. La condivisa volontà del massimo rispetto delle peculiarità del vitigno autoctono e di una produzione al naturale del vino Aglianico del Vulture, fa da filo conduttore delle scelte su cui si regge l'intera impalcatura aziendale. Il desiderio comune è quello di offrire agli appassionati una serie di vini ricchi e complessi, ottenuti senza il ricorso alle comuni pratiche enologiche ma, al contrario, prodotti nel rigoroso e assoluto rispetto delle antiche tecniche di vinificazione, con devota attenzione alla qualità del prodotto finale. L'azienda RIPANERO oggi può contare su circa 4 ettari di vigneti, tutti in piena zona vulcanica, ubicati nelle zone d’elezione del vitigno Aglianico del Vulture, alle pendici del Monte Vulture in Basilicata, un territorio di assoluto pregio naturalistico e agricolo.

Vieni in azienda

Etichette
Vigneti di aglianico
Ettari di vigneto
Bottiglie prodotte nel 2017
Logos mi ha rapita. Un aglianico del Vulture come non ne bevevo da anni. Ho avvertito tutto il sapore della terra lucana, luogo magico capace di regalarci emozioni e primizie senza tempo.
VALENTINA S.

VALENTINA S.

Restauratrice
Per gli amanti del vino, che siano grandi intenditori o semplici appassionati, probabilmente non c’è soddisfazione più bella di quella che riserva la scoperta di eccellenti etichette, prodotte da piccole e sconosciute realtà vitivinicole. Una piccola e poco conosciuta realtà è quella di Ripanero, cantina che si basa però su antiche e solide tradizioni, da cui prende vita il “SanZavino”. Un Rosso della Basilicata ottenuto da uve di aglianico lavorate in purezza, intenso nei profumi, profondo al gusto, avvolgente e lungo nella persistenza: è un vino che coloro che amano l’Aglianico di certo non si lasceranno scappare!
TANNICO.IT

TANNICO.IT

La più grande enoteca on-line
In bocca si sente tutto l'amore che questo vino riesce a trasmettere. Ho avuto il piacere di assaggiare SanZavino da un amico e ho potuto apprezzarne la struttura. Continuate così!!
CARLO P.

CARLO P.

Libero professionista

Rimaniamo in contatto!!